www,itcare.it usa i soli cookies tecnici : nessun cookie verrà generato per tracciare il tuo comportamento.Se vuoi puoi negare il consenso o visualizzare la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookiBloccae. 

Microsoft XP EOL

Due righe di commento sulla dismissione di Microsoft Windows XP.

 

In data 8 aprile 2014 Microsoft ha smesso di supportare il sistema operativo Windows XP. Il prodotto è giunto alla fine del suo ciclo di vita. Questo si traduce nella possibilità per Microsoft di rifiutare qualunque richiesta di assistenza tecnica a riguardo da parte degli utenti. Questo non vuol dire che Windows XP smetterà di andare da un momento all'altro ma si possono verificare delle criticità, tra le quali:

• Le nuove versioni di software, che spesso dobbiamo aggiornare forzosamente, potrebbero non essere più compatibili con Windows XP: ci sono tante applicazioni di uso quotidiano che rischiano di risentirne, come ad esempio Acrobat Reader, Java, Dike, sub-componenti di siti istituzionali, nuove stampanti, per le quali magari non rilasceranno più driver e software per il WindowsXP.


• Se in un PC si dovesse guastare un componente hardware, e questo vi viene riparato, Windows potrebbe cercare di rieseguire l'attivazione della licenza di XP, ma potrebbe non essere possibile.


• Per termine del supporto al sistema operativo, si intende, nello specifico, che la casa madre Microsoft non rilascerà più aggiornamenti relativi alle vulnerabilità di sicurezza, quindi se nei giorni a venire dovessero uscire virus che sfruttano falle di Windows XP non sarà possibile proteggere adeguatamente il PC, perché non verrà mai chiusa quella falla.

 

xp eol

 

Di queste casistiche potrebbero essercene molteplici, e non prevedibili; per questa ragione si consiglia l'aggiornamento della licenza del sistema operativo, passando a Windows 7 o Windows 8, o, in alternativa per obsolescenza dei pc, la sostituzione della macchina con una nuova licenza di sistema operativo già integrata.

In buona sostanza, ITCare mantiene un cauto ottimismo, ed è certamente possibile configurare i PC per allungare il più possibile la speranza di vita delle stesse, ma è necessario pianificare al più presto il refresh del parco hardware spalmandolo su un arco di tempo dipendente dalle esigenze del budget, sostituendo quantomeno le macchine che "proprio non possono fermarsi"

 

XP eol